.

Sarà la montagna la protagonista di Salina Isola Slow 2015!

(foto gentilmente concessa da @adryrox)
Le bellezze paesaggistiche passano dalla montagna! Con una passeggiata naturalistica sulla Riserva Naturale del Monte Fossa delle Felci, Salina Isola Slow intende valorizzare uno dei luoghi più fertili dell’intero arcipelago accompagnati da una sensazione di pace e tranquillità. Le guardie della Riserva della Provincia Regionale di Messina ci guideranno in questi luoghi ricchi di biodiversità, profumi e colori: oltrepassata la sbarra di divieto, subito dopo la chiesa della Madonna del Terzito in località Valdichiesa, ci daranno il benvenuto lungo il nostro cammino ricchi cespugli di erica, lentisco e euforbia, rigogliosi castagni, querce, pini, corbezzoli e tanta ginestra. Arrivati su uno dei tanti luoghi panoramici prestabilito, tra cielo e mare lo spettacolo sarà mozzafiato: ammireremo le altre perle delle Eolie, il Monte Porri, la rigogliosa flora e fauna e dove la natura ci chiederà di dimenticare ogni tristezza per farci gioire di queste emozioni naturali. Il rifugio di Monte Rivi sarà la sede per il nostro pranzo slow della tradizione gastronomica siciliana. A breve maggiori informazione sul dettaglio del programma.


(foto gentilmente concessa dal Sig. Elio Benenati)

(foto gentilmente concessa dal Sig. Elio Benenati)

(foto gentilmente concessa dal Sig. Elio Benenati) 
(foto gentilmente concessa dal Sig. Elio Benenati)

(foto gentilmente concessa dal Sig. Elio Benenati)

Photo contest #SalinaIsolaSlow 2015

Torna il photo contest Salina 
Isola Slow 2015!!
Raccontateci la vostra Salina Isola Slow per gustare le Eolie anche con gli occhi!
Per partecipare è sufficiente utilizzare un qualsiasi smartphone e caricare sull'applicazione INSTAGRAM le vostre foto con il tag #salinaisolaslow. E' aperto a tutti e non ci sono limiti di scatto e ogni partecipante può taggare tutti gli scatti che vuole fotografando il territorio, il cibo, l'ambiente....insomma Salina Isola Slow!
Tutte le foto verranno inserite nella gallery del sito www.salinaisolaslow.it e su facebook alla pagina ufficiale 
Isole Slow Siciliane.


Programma 2015

Salina Isola Slow 2015, giunta alla XII edizione, si articolerà in una serie di proposte mirate a favorire la conoscenza del “Modello Salina”, in cui, le bellezze paesaggistiche, l’agricoltura sostenibile e le radicate tradizioni ECOgastronomiche legate alla pesca e all’agricoltura tradizionale sono un veicolo di attrazione per un turismo attento e rispettoso dell’ambiente. L’evento, quindi, punterà a far scoprire gli incantevoli scenari dell'isola, con esperti in materia che ci guideranno durante una passeggiata naturalistica sulle montagne più alte dell'arcipelago eoliano e un giro dell’isola in barca, alla scoperta delle coste e dei fondali; a far conoscere ed degustare ciò che viene prodotto a Salina da generazioni in generazioni, attraverso itinerari che comprendono visite ai presìdi Slow Food del cappero e del cucuncio, ai vigneti autoctoni ma, anche, attraverso la realizzazione di Laboratori del Gusto in cui produttori e contadini trasmetteranno tutto il loro “sapere”. Durante la tre giorni, inoltre, sarà effettuato un Teatro del Gusto sui temi della gastronomia eoliana che si concluderà con una degustazione di piazza, dove i protagonisti saranno, oltre agli chef e ristoratori locali, le donne slow dell'isola, che proporranno agli ospiti i piatti tipici della tradizione con prodotti a km e miglio zero. Ci sarà spazio anche per i bambini, ai quali saranno dedicati attività di educazione al gusto sui capperi e sul miele. L’evento si chiuderà con uno spettacolo teatrale seguito da un aperislow al tramonto in uno dei scenari più belli dell'isola di Salina.

Aggiornamenti del programma a breve!




Torna Salina Isola Slow 2015!

Salina Isola Slow giunge alla XII edizione che quest'anno si svolgerà il 30 e 31 maggio e 1 Giugno.
L’isola di Salina si identifica con la filosofia Slow Food in Sicilia, in quanto integra la vocazione marina a quella agricola ed esalta attraverso i suoi prodotti l’espressione più vera della biodiversità.  
Salina Isola Slow ha dato origine al “Modello Salina” in cui, le bellezze paesaggistiche, l’agricoltura sostenibile e le radicate tradizioni enogastronomiche legate alla pesca tradizionale diventano un veicolo di attrazione di un turismo attento e rispettoso dell’ambiente.
Anche quest'anno la comunità di Salina intende quindi applicare il modello di Turismo Sostenibile capace di attirare categorie di visitatori sempre più sensibili e consapevoli, farli diventare "residenti affettivi" grazie alle formule di accoglienza personalizzate ed incentrate più sulle risorse ambientali, agricole e della piccola pesca, sulla cultura di questi territori, spesso ricchi di storia e ancora incontaminati o da rivalorizzare.
Salina Isola Slow vuole impegnarsi anche a rientrare nel contesto di consumo responsabile per lo sviluppo di reti sociali. 
Il consumatore responsabile va oltre la produzione prevalente di significati culturali e sociali per addentrarsi sempre più nella filiera produttiva, nell’esplicita ricerca del superamento della figura del “consumatore” in quanto utente passivo, per approdare a quella di “co-produttore”, di soggetto cioè che, da un bisogno concreto, fa nascere progetti e ne condivide con il produttore la realizzazione. 

A breve il programma dettagliato degli eventi!